Germano Zampa

I libri di Germano Zampa, nella collana editoriale SenzaBarcode. Editi dalla Casa Editrice Rupe Mutevole. Anno 2019

I libri di Germano Zampa, nella collana editoriale SenzaBarcode. Editi dalla Casa Editrice Rupe Mutevole. Anno 2019

Casa editrice Rupe Mutevole

 

 

Ci sono giorni lucidi, sono proprio loro ad esserlo, non noi, sarebbero lucidi anche se noi non ci fossimo: se è Estate, si può ben immaginare di essere soli in tutto il palazzo – d’Inverno – invece, ci arrivano attraverso le
pareti le abitudini dei nostri vicini. Estate o Inverno: ci arriva la luce e poi la notte, e dopo di nuovo la luce.
La luce si ritaglia le ombre e le disegna sulle pareti. Nei giorni lucidi il confine della città sembra che si sposti, che si perda tra le montagne o verso il mare… Nei giorni lucidi, la mente, quello che noi chiamiamo mente, quella parte di noi che forse è la mente, si sposta verso quei confini, li percorre in un solo attimo e ritorna presso di noi come un cane disobbediente. Se la mente avesse una temperatura, in quei giorni sarebbe fredda, diciamo spesso “a mente fredda” pensando ad una situazione del tutto differente: una situazione nella quale la mente sta ferma, magari assorta in un solo pensiero, una sola appunto fissazione.
Nei giorni lucidi il fatto è del tutto diverso, la mente è fredda perché ha viaggiato di qua e di là ed è come se si fosse ricoperta di brina o di qualche altra cosa che le somigli. Nei giorni lucidi, gli occhi della mente hanno uno sguardo fermo, freddo e chiaro, vedono, come fossero in primo piano, le cose che negli altri
giorni sono soltanto confuse e sullo sfondo. Il fatto è apparentemente contraddittorio: la mente va qua e là e tuttavia lo sguardo rimane fermo, fisso su quel punto che è il punto focale di tutta la sua attenzione.
Quel cane disobbediente, tuttavia, conosce bene la strada di casa, torna infatti, freddo e bagnato, e si accoccola in un angolo del nostro cervello,  la parte pigra della mente, quella che rimane presso di sé anche nei giorni lucidi, e comincia a parlargli di tutto quello che ha visto là fuori, di tutto, ma in particolare, proprio di quella cosa sulla quale ha fissato la sua lucida attenzione.

Acquista il libro

Categories: Autori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: